HomeDr. Giovanni Chetta
Approfondimenti
Ricerca avanzata - Mappa sito

Noi aderiamo ai principi della carta HONcode della Fondazione Health On the NetAderiamo ai
principi HONcode
per l'informazione
medica - verifica


muscolo ileo-psoas Il potente e profondo muscolo ileo-psoas (psoas) è il principale protagonista nel determinare la posizione del bacino e del tratto lombare e, di conseguenza, dell'intera postura.
L'ileopsoas è il più potente flessore dell'anca. La sua forza supera perfino quella del quadricipite femorale. L'ileopsoas con le sue notevoli dimensioni, è dotato di due ventri muscolari: ha una larga origine su tutta la faccia interna dell'ala iliaca (muscolo iliaco) e una sui processi trasversi, sui corpi vertebrali e sui dischi dell'ultima vertebra toracica (D12) e delle vertebre lombari (muscolo grande psoas). Le fibre dei due ventri muscolari decorrono anteriormente, passano sotto il legamento inguinale e, riunendosi, si inseriscono sul piccolo trocantere femorale formando un angolo (visione laterale). A catena cinetica chiusa, ossia in posizione eretta, l'ileo-psoas determina il "raddrizzamento" del tronco. Ma, per comprendere meglio la correlazione biomeccanica tra postura e ileopsoas, è importante ricordare che i muscoli striati del corpo possono mutare la loro azione a seconda del capo che risulta fisso per la stabilizzazione dei segmenti ossei su cui si inserisce. Infatti, in caso di iperlordosi lombare, esso prende come punto fisso le vertebre e ciò crea, tramite una probabile prevalente azione delle proprie fibre centrali con inserzione sul tratto lombare inferiore (img meccanismo d'azione), un momento di forza rotatorio in senso orario sul piano sagittale (di profilo) che determina l'antiversione del bacino con conseguente postura alterata. Al contrario, in caso di prevalenza delle fibre laterali con inserzione sul tratto lombare superiori, si avrà una rotazione opposta del bacino (retroversione) con flessione anteriore del tronco (img meccanismo d'azione). Inoltre, la prevalenza di uno dei due psoas crea una flessione omolaterale del tronco abbinata, di norma, a rotazione controlaterale del tronco stesso e del bacino (immagine). Nella fisiologica lordosi lombare invece, l'ileo-psoas ha come punto fisso i piccoli trocanteri, vi è un perfetto equilibrio fra fibre laterali e centrali del muscolo psoas e fra i due psoas; il bacino si trova così in posizione fisiologica con conseguente armonia della muscolatura e delle curve scheletriche (postura ideale).

N.B.: le tanto utilizzate flessioni del tronco, da sdraiati con le mani intrecciate dietro la testa, per rinforzare gli addominali, in realtà se non ben eseguite (ossia lentamente e sollevando solo il dorso mantendendo la parte lombare ben aderente al terreno con gli arti inferiori flessi) altro non fanno che rinforzare l'ileopsoas a danno, spesso, della schiena (img psoas durante la flessione del tronco e degli arti inferiori).

Il muscolo ileo-psoas, avendo importanti rapporti con vitali organi e strutture dell'organismo, svolge un ruolo determinante nella salute dell'intero rganismo.

psoas-organi interniIl muscolo ileopsas possiede importaniti rapporti anatomici con organi e strutture vitali. In particolare, Il muscolo grande psoas trae rapporti con l’arco diaframmatico mediale, rene, ureteri e vasi renali, colon ascendente (a destra) e discendente (a sinistra). Il muscolo iliaco è in rapporto con il cieco e appendice a destra e colon discendente a sinistra.
L'importante fascia connettivale lombo-iliaca occupa trasversalmente tutta la larghezza della fossa iliaca e si inserisce lungo tutto il contorno del muscolo ileopsoas continuandosi nella coscia.
I rami anteriori dei nervi spinali provenienti dal tratto lombare (I-IV vertebra lombare) si uniscono nel tratto inferiore del grande psoas formando il plesso lombare, di cui il nervo femorale (crurale) e il nervo oturatore rappresentano i rami principali (tensioni possono portare la fascia iliaca a intrappolare/irritare il nervo femoro-cutaneo laterale, ramo solo sensitivo del nervo femorale, che la attraversa a livello del legamento inguinale, provocando l'insorgenza di meralgia parestesica). Lo psoas è quindi sede del plesso lombare che, a sua volta, è adiacente a plessi del sistema nervoso vegetativo.
E' evidente come lo psoas oltre a essere determinante riguardo la posizione della struttra scheletrica, possa avere una grossa influenza a livello viscerale e viceversa. Si può affermare che la salute del muscolo psoas è determinante per la salute dell'intero organismo (al pari del suo "vicino" muscolo diaframma).
Articoli relativi:

Ricerca avanzata - Mappa sito
Newsletter
Guestbook Su

Pagina aggiornata il 02/05/2013
TIBodywork Institute srl - Dr. Giovanni Chetta - AssoTIB - www.giovannichetta.it - info@giovannichetta.it
20862 Arcore (Monza e Brianza) - via Casati 201, Italy, tel +39 0396014575
Disclaimer e copyright